Isole Flegree a vela - Capri - Sorrento

Isole Flegree a vela – Capri – Sorrento

Isole Flegree a velaCapriSorrento. La rotta prevede soste marine di fronte alle più belle spiagge di queste isole e ai Faraglioni. Potremo visitare Ischia, ProcidaCapri e altre isole dell’arcipelago, poi si costeggerà lungo la Costiera Amalfitana, più riparata dai venti. Si potranno visitare posti esclusivi dove passare la notte, tra localini pittoreschi e stradine arroccate in cima, con vedute mozzafiato!

PIANO CROCIERA: Isole Flegree a vela – Capri – Sorrento

– Tipo di esperienza: crociera di una settimana
– Imbarco: di sabato o domenica dalle ore 18:00 a Napoli ***
– Sbarco: di sabato o domenica alle ore 9:30 a Napoli
– Imbarcazione: barca a vela – 3/4 cabine doppie – 2/4 bagni
– Quota individuale: da € 450 a € 800

*** il porto di imbarco può essere Castellammare di Stabia, in base all’imbarcazione richiesta. Anche l’orario di imbarco e sbarco, sarà definito in base alla scelta effettuata.

La quota Comprende: skipper, barca, tender con fuoribordo.
La quota non comprende: cambusa, carburante, eventuali porti, pulizie finali, lenzuola (€ 30 a cabina doppia) e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

PROGRAMMA CROCIERA: Isole Flegree a vela – Capri – Sorrento
1° giorno

Imbarco ore 18, sistemazione in cabina doppia. Si organizza la cambusa di bordo. Cena a bordo o a terra come si preferisce e visita di Napoli in notturna ( o Castellammare di Stabia in caso di imbarco).

2° giorno

Partenza di mattina presto e navigazione fino a Capri, dove ci si ferma per un tuffo ed un pranzo a bordo. Pomeriggio in perlustrazione in tender, fino ai Faraglioni e visita di Capri. Alle ore 20 si cena a bordo (o a terra) e si lascia la serata per la visita notturna della Città più mondana. Notte in rada o alla boa.

3° giorno

Colazione a bordo, difronte ai Faraglioni e partenza in direzione Ischia. Sosta pranzo e visita di Ischia Ponte e del Castello Aragonese. Escursioni in mare e gite in tender tra queste meraviglie, poi si decide se cenare a bordo o a terra e visitare l’isola di notte. Notte in porto o in rada alla boa.

4° giorno

Ancora una sosta mattutina per un tuffo a Ischia. Si naviga poi in direzione Procida dove si cerca una rada per la sosta pranzo. Visita a Coricella e all’isola, esplorando la costa con il tender. Nel pomeriggio, si gusta l’aperitivo in barca, accompagnati dal tramonto… Notte in rada o alla boa.

5° giorno

Si parte presto per raggiungere Sorrento e Positano… stiamo visitando la Costiera Amalfitana. Oltre ai bagni in questi mari, si può scendere a terra di giorno, per acquisti di souvenir e passeggiate lungo i vialetti famosi per le loro botteghe di artigianato. Si raggiunge il punto più alto percorrendo percorsi semplici, ideali anche per i meno sportivi. Una vista mozzafiato ci aspetta, risalendo queste vie in fiore… una meraviglia unica al mondo! Si può scegliere come trascorrere la serata: a bordo sotto le stelle, a terra per vita mondana… alla napoletana!

6° giorno

Ancora una sosta mattutina per un tuffo e poi si va ad esplorare Nerano e Amalfi. Anche qui si può decidere di navigare e godersi il mare ancora un giorno, per poi scendere a terra la sera. In alternativa, gita o passeggiata giornaliera e serata in qualche localino tipico del posto.

7° giorno

Riprendiamo oggi la navigazione in direzione Napoli (o Castellammare di Stabia), dove si giunge alla sera, per l’ultimo pernottamento a bordo. Ancora soste per bagni ed escursioni marine lungo il tratto di mare che navighiamo. Pranzo a bordo e ultima veleggiata verso l’orizzonte. Al tramonto un aperitivo a bordo, che ci ricorderemo per sempre… Si va a cena a terra insieme per i saluti finali e si dorme in porto.

8° giorno

Siamo giunti al termine della nostra esperienza di vela, le Isole Flegree a vela, dove ci si lascia il cuore… lo sbarco è previsto per le ore 9:30

Potete inviare una mail di richiesta indicando l’iniziativa ” Isole Flegree a vela – Capri – Sorrento “, per ricevere un piano in dettaglio della proposta, completo di consigli utili sul viaggio in treno, per raggiungere il porto di imbarco.