Sardegna est: Arcipelago della Tavolara

La Sardegna-Tavolara in barca a vela, una rotta più originale e meno gettonata. Tra le tante bellezze e gli scenari straordinari che si incontrano lungo la rotta: Cala Girgolu, Capo Coda Cavallo, Isola di Tavolara. I mari in questa isola, regalano affascinanti veleggiate e soste tra acque paradisiache e roccie che prendono forme di sembianza animale. Preparatevi per una crociera in barca a vela con il “fiocco al vento!”. Le poche miglia di distanza tra un’isola e la presenza di vento favorevole, rendono tale crociera una piacevole alternanza tra navigazione e bpiacevoli veleggiate.

PIANO CROCIERA: Sardegna-Tavolara in barca a vela

– Tipologia di crociera: in solitaria
– Imbarco: alle ore 18:00 al Porto di Olbia
– Sbarco: alle ore 9:30 al porto di Olbia
– Settimana 8gg/7notti: domenica-domenica
– Periodo: da luglio a settembre
– Imbarcazioni: barca a vela – 4/3 cabine doppie – 2 bagni
– Quota individuale: da € 500,00 a € 680,00

La quotaComprende: skipper, sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender.
La quota non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, cambusa, carburante, eventuali porti, pulizia finale (€ 90,00) e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”. Lenzuola su richiesta al costo di € 25,00 a cabina.

PROGRAMMA CROCIERA: Sardegna-Tavolara in barca a vela
Domenica:

L’imbarco avviene alle ore 18:00; dopo l’accoglienza in barca a vela e l’assegnazione delle cabine, il nostro skipper farà un briefing per illustrare e spiegare ai passeggeri le regole della vita di bordo, indicando il percorso  della rotta. Si fa cambusa e si cena a bordo, poi eventuale visita notturna del porto.

Lunedi:

Inizia la crociera in Sardegna-Tavolara in barca a vela. Si parte per una prima veleggiata alla scoperta del piccolo arcipelago di Tavolara, Molara e Molarotto, al lato est della Sardegna. Arriviamo a Cala Girgolu e nel golfo di Porta Taverna, una profonda insenatura di sabbia, dove si trovano fondali da esplorare ricchi di pesci. A nuoto o con il tender si visiteranno i dintorni e si cenerà a bordo, sotto le stelle.

Martedi:

La sveglia suonerà presto! La crociera in Sardegna-Tavolara in barca a vela prosegue… Si parte presto per raggiungere le piscine naturali di Molara. Un paesaggio tipico sardo, farà da contorno a queste acque di colore azzurro pastello. In giornata ci si dirige verso altra meta mozzafiato: Capo Coda Cavallo dove si trascorrerà il pomeriggio sfruttando le ore più magiche del tramonto e per trascorrerci la notte.

Mercoledi:

Una mezza giornata a bordo della nostra barca a vela per godere di questo posto caratteristico, abbracciato da roccie levigate dalle mille forme e spiagge caraibiche. Dopo pranzo, si parte per una nuova veleggiata verso Cala Brandinghi. Qui si trascorrerà la notte con cena a bordo.

Giovedi:

Si salpa alla volta dell’isola di Tavolara.  In una crociera in barca a velain Sardegna est c’è da vedere tanto… sia in mare che a terra. Dedicheremo la giornata per esplorare questo paradiso naturale. Un’isola che racconta di un re, di un cimitero anomalo e di spiagge bianchissime. In serata ci aspetta il ristorante di Marco, al Porto Taverna. Sorge nella natura, tra le saline interne davanti all’isola di Tavolara, proprio in riva al mare…

Venerdi:

Una colazione difronte a calette silenziose e poi via per bagni nuovi e tuffi da ricordare.. Altra veleggiata e sosta in una cala, per la visita di un relitto: Punta Don Diego. Poi, dopo un bel pranzo a bordo sotto il sole, si raggiunge Porto San Paolo, per ancorare vicino al piccolo centro abitato. Chi ha piacere di ricordare questi posti e questa vacanza, potrà trovare souvenir e prodotti tipici da regalare.

Sabato:

E’ la volta di Istana, un golfo piacevole dove si trascorre l’ultima giornata prima di rientrare al porto per lo sbarco. Qui si trova “la rada del Dottore” dove ancoriamo e rubiamo gli ultimi bagni e tuffi in queste acque conosciute in tutto il mondo. La crociera in barca a velain Sardegna est sta per concludersi. Si rientra ad Olbia per giungere al termine di questa magnifica esperienza.

Domenica:

Sbarco entro le ore 9:30 del mattino nel porto di Olbia.

* La gran parte dei pernottamenti è prevista in rada; i porti di queste isole, soprattutto in questo periodo, possono essere saturi e comunque piuttosto onerosi, se pure in misura inferiore rispetto al nord dell’isola.

NB: Gli itinerari riportati sono un’indicazione di massima della rotta, in quanto per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari tanto in anticipo, a causa delle condizioni meteo-marine. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile.